Punto di rugiada, condensa e formazione di muffe

In corrispondenza di determinati valori di temperatura e di umidità, il vapore acqueo presente nell’aria si satura, condensando sulle superfici. La condensa favorisce la formazione di muffe, le cui spore in ambienti umidi si moltiplicano con grande facilità, intaccando le finiture e compromettendo la qualità dell’aria.

Il punto di rugiada indica il valore della temperatura in corrispondenza del quale, a pressione costante, l’aria condensa. E’ detto punto di “rugiada” proprio perché raggiunta la temperatura alla quale l’aria diventa satura, si forma rugiada, brina, condensa.

Punto di rugiada

Il punto di rugiada in edilizia

In edilizia, il punto di rugiada si raggiunge nelle zone dell’involucro ad una temperatura inferiore rispetto alle aree circostanti. E’ il caso dei ponti termici, in corrispondenza di serramenti, negli interstizi delle murature e in zone non adeguatamente isolate. Il vapore acqueo presente nell’aria, a contatto con le pareti ad una temperatura inferiore a quella di rugiada, condensa, favorendo la formazione di muffe, soprattutto su supporti porosi, come le pareti ed i soffitti intonacati. Su supporti lisci e poco porosi, come vetri, lastre di metallo o plastica, la formazione di condensa è visibile, ma la formazione di muffe è rara.

Progettare un involucro edilizio ben isolato termicamente e correggere l’isolamento termico in edifici esistenti è il modo più efficace per mantenere le superfici interne dell’involucro ad una temperatura superiore a quella di rugiada. Anche una corretta e frequente ventilazione interna, meccanica o naturale, aiutando a ridurre l’umidità interna, previene la formazione di umidità.

Il calcolo del punto di rugiada

Diagramma per individuare il punto di rugiada
 Per conoscere il punto di rugiada dell’aria in un ambiente con determinati valori di temperatura e umidità, si utilizza un diagramma, detto diagramma psicrometrico sul quale è possibile individuare le proprietà dell’aria (miscela aria acqua) a pressione costante.  Per determinare il valore della temperatura di rugiada (Tdew, dall’inglese dew point) sul diagramma psicrometrico è necessario intersecare le due linee dei valori di temperatura (Tv, °C) e umidità relativa dell’aria (Y, %), sulla curva di saturazione (umidità 100%), come riportato nel diagramma semplificato in figura.

Per esempio se in un ambiente la temperatura interna è di +20 °C e l’umidità relativa del 55%, il punto di rugiada si trova a +10.7 °C. Quindi su superfici più fredde di 10.7 °C il vapore acqueo condenserà formando umidità.

muffaway® SISTEMA COMPLETO è risolutivo e definitivo!